Storie di Pane al Vecchio Convento

Vi aspettiamo, a partire dalle 20.00, venerdì 3 febbraio nelle sale del Vecchio Convento di Portico di Romagna per la prima serata di “Quattro Storie in Padella”. Partiremo con le nostre Storie di Pane, con ingredienti, ricette e suggestioni narrative tra la Romagna e il mondo.  Abbiamo fatto una chiacchierata con i nostri protagonisti della serata, Matteo e Giovanna.

“Per 30 anni – spiega Matteo Cameli, chef del Ristorante Al Vecchio Convento – abbiamo comprato il pane dal forno locale. Poi, per un periodo, il forno è rimasto chiuso. Ecco, in quei mesi abbiamo chiamato nella nostra cucina i vari fornai con cui avevamo lavorato e abbiamo assorbito le loro tecniche e le loro filosofie di panificazione. Passo dopo passo, abbiamo tracciato un sentiero. Oggi produciamo una decina di tipi di pane con vari tipi di farine e con differenti tipi di lieviti. Partiamo dal tradizionale lievito madre per arrivare ad originali fermenti di frutta o verdura come agente lievitante”.

“Il pane – aggiunge poi la storyteller Giovanna Conforto, direttore creativo del Centro delle Storie – non è presente solo sulla tavola di tutto il mondo. Il pane è protagonista di storie popolari a ogni latitudine. Venerdì sera, condivideremo nel magico mondo di Portico di Romagna una favola gallese, una calabrese e una medio orientale. Sapete cosa dice una di queste storie? Cosa fare se non si trova il partner ideale? Se ne può sempre impastare uno con la pasta di pane!”.

Ecco alcune informazioni utili:

Il Menù di Quattro Storie in Padella – Storie di Pane

  • Entrée: Crostini con pane a lievitazione naturale
  • Primo: Strangolapreti trentini burro salvia e lardo grattugiato
  • Secondo:Cotoletta di coscia di pollo con pane di riso
  • Dessert: Torta di pane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *